European Truck Platooning Challenge: le nuove problematiche emerse

Nell’aprile 2016 si è svolto l’ European Truck Platooning Challenge, ripreso e documentato sul canale Youtube di CNH Industrial, nella web series “Behind the Wheel – Dietro al volante”. Tra i 5 costruttori internazionali troviamo Iveco ed è proprio Pierre Lahutte, Brand Manager di Iveco, ha raccontare il grande successo dell’evento e le nuove difficoltà che infrastrutture e normative europee potrebbero mettere davanti allo sviluppo evolutivo del progetto.

 L’European Truck Platooning Challenge, un viaggio lungo da Bruxelles a Rotterdam, tra Belgio e Paesi Bassi, ha visto per la prima volta un convoglio di camion, tra cui Iveco, a guida semi-automatizzata su strada. L’evento ha suscitato interesse in tutto il mondo, perchè per la prima volta, questa tecnologia già testata è stata applicata su una strada trafficata da civili. Nonostante il successo dell’evento, l’European Truck Platooning Challenge ha svelato l’arrettratezza delle normative europee vigenti, così racconta la CNH Industrial, che potrebbero purtroppo rallentare lo sviluppo e l’applicazione di questa nuova tecnologia nei vari Paesi.

 Con l’European Tuck Platooning Challenge si è voluto lanciare un messaggio chiaro: i costruttori partecipanti all’evento sono già pronti ad utilizzare questa nuova tecnologia. Adesso sarà compito dei vari governi ad aggiornare le proprie regolamentazioni e normative per permettere l’applicazione del Truck Platooning su strade pubbliche. Questa tecnologia utilizza una serie di combinazioni tra software, distanza prestabilite tra i veicoli, parti meccaniche, come ricambi Iveco, per permettere una guida bilanciata e sicura senza operazioni del conducente. Il primo camion guida il convoglio sulla strada, mentre i successivi adattano movimenti e stile di guida automaticamente.

 Oltre ad essere un vantaggio per la sicurezza, grazie all’applicazione di uno stile di guida preciso e calcolato, il Truck Platooning riduce il consumo di carburante e, di conseguenza, il 10% dell’emissione di anidride carbonica nell’ambiente, riducendo anche l’usura dei componenti e delle parti meccaniche dei camion.

Grazie alla presenza di tantissimi video presenti in rete e su YouTube si evince il successo mediatico internazionale dell’evento dell’European Truck Platoning Challenge. E’ stato disposto anche un sito web ufficiale, dove è possbile confrontare opinioni e interviste in merito al successo dell’evento, ed ascoltare i pareri dei capi tecnici delle aziende e dei partner che hanno partecipato. Nel profilo ufficiale Twitter dell’European Truck  Platooning Challenge è possibile leggere dei tweet interessanti con foto e video dell’impresa. Se siete interessati a saperne di più su questo evento tecnologico e  rivoluzionario, facendo delle ricerche su internet potrete facilmente trovare articoli e testimonianze rilevanti in diverse lingue.